Scarica il pdf della nostra presentazione

CONTESTO

In Italia le sole società di capitale tenute al deposito del bilancio sono circa un milione; a queste vanno aggiunte circa un milione di società di persone. Se ognuna di queste imprese entrasse in contatto con il sistema bancario 4 o 5 volte all’anno, i momenti di contatto con le filiali/centri impresa sarebbero circa
30.000 ogni giorno. E il costo per le banche, calcolando solo quello del personale, sarebbe di circa 2 Miliardi di Euro. E’ possibile quindi stimare che oltre il 10% del costo totale del personale sia utilizzato solo per gestire contatti commerciali, ancora non produttivi, con la clientela Imprese.
Un valore enorme se si tiene conto che solo una piccola percentuale di contatti “vanno a buon fine” e si trasformano successivamente in nuovi contratti.
Riuscire a gestire in modo ottimale queste relazioni con le imprese, non solo in fase di delibera, ma anche nei processi di istruttoria ed analisi che precedono la decisione dell’Ufficio Fidi e la P.E.F. è diventato un fattore competitivo per le Banche che per farlo devono:

  1. Dotare i Gestori di strumenti che “entrano in contatto” con le imprese mettendoli in condizione di valutare da subito il “potenziale” del Cliente e, in via preliminare, il suo profilo di rischio.
  2. Eliminare o ridurre al minimo le attività ripetitive e senza valore aggiunto (input dati, rielaborare informazioni, interazione centro-periferia, gestione cliente) che possono essere ridotte o ottimizzate.
  3. Gestire in maniera integrata le informazioni ufficiali (bilancio annuale) e interne delle imprese (piani dei conti infra-annuali) per evitare duplicazioni delle attività di caricamento dati e soprattutto delle richieste che il cliente impresa si sente continuamente richiedere ricavandone una sensazione di scarsa attenzione da parte
    della Banca con cui interagisce.
  4. Capire già dal primo contatto col cliente impresa quali sono il suo rischio ed il suo potenziale indicandole se e come è meglio procedere, eventualmente rivedendo la richiesta.
  5. Processare in modo immediato e valutare il business plan dell’impresa, simulando con l’imprenditore eventuali correttivi che lo rendono più “bancabile”. Leanus risponde a queste crescenti esigenze attraverso la personalizzazione della piattaforma sulle specifiche esigenze del Cliente

LA SOLUZIONE

Leanus consente di colmare, senza sostenere costi di integrazione con altri sistemi, le lacune che caratterizzano alcuni processi bancari legati:

  1. alla elaborazione delle informazioni contabili del cliente impresa (società di persone o di capitali);
  2. all’identificazione della clientela impresa (smart targeting);
  3. alla valutazione del merito creditizio differenziando la valutazione in funzione della forma tecnica/tipologia di offerta
  4. al monitoraggio della relazione.

Perchè Leanus è diverso dalle altre soluzioni:

  • Include 4 diversi Score incluso il nuovo modello di Rating del Fondo di Garanzia
  • Elabora in tempo reale Cash Flow, DSCR (sia sui dati storici che sul Business Plan) utilizzando sia il modello Indiretto che vari modelli personalizzati sulle specifiche esigenze della Banca.
  • Elabora non solo i dati pubblici (bilanci civilistici), ma anche i “dati freschi” o non pubblici (es. bilancini di verifica, situazioni contabili, piani dei conti, elaborazioni in xls) forniti direttamente dal commercialista o dal “proprietario del dato”.
  • Le elaborazioni e le riclassificazioni sono personalizzabili in modo da renderle identiche a quelle utilizzate dalla banca.
  • Elabora in tempo reale i dati contabili e li riconduce agli schemi e al formato già utilizzato dalla Banca per scopi interni o per alimentare altri processi (Schema CE.BI, Flussi Finanziari, Fido consigliato, Capacità di indebitamento, Indici di Bancabilità, etc)).
  • Elabora la Fascia di Merito per l’accesso al fondo di Garanzia del MedioCredito Centrale in tempo reale così come il nuovo rating 2018 che include il modulo Andamento (Credit Bureau e Centrale Rischi)
  • Consente di effettuare simulazioni e di valutarne l’impatto in tempo reale (es. cosa accade al profilo di rischio svalutando i crediti di un certo importo).
  • Consente di effettuare il Benchmark con KPI, Benchmark settoriali, Benchmark proposti da Leanus e Benchmark scelti dall’utente.
  • Consente di elaborare un business plan in pochi istanti, di verificare il fabbisogno finanziario e valutare l’impatto del finanziamento (anche in termini di rating prospettico) sul profilo economico, patrimoniale e finanziario.
  • Consente di produrre report standard e personalizzati.
  • Consente (grazie ai collegamenti con i Registri Ufficiali) di * monitorare attivamente il merito di credito* ed intercettare eventi negativi.
  • Consente di monitorare i cosiddetti “segnali deboli” aziendali per tenere continuamente sotto controllo la qualità del credito;
  • Non richiede investimenti di integrazione con altri sistemi;
  • E’ personalizzabile.

Principali Benefici

  • Introduzione di un percorso valutativo dinamico, in grado di valorizzare la capacità interpretativa.
  • Coerenza tra dati storici, andamentali e prospettici.
  • Recupero delle informazioni rilevanti dalla “Nota Integrativa”, quali ad esempio:
  • costo storico immobilizzazioni
  • dettaglio ammortamenti
  • dettaglio debiti
  • dettaglio crediti
  • dettaglio ricavi
  • informazioni qualitative
  • Utilizzo di modelli già in uso presso l’istituto (es. Rendiconto Finanziario personalizzato).
  • Collegamento tra dati e informazioni interne (CR, Andamentali, situazioni contabili) e informazioni
    ufficiali (bilanci, visure, protesti, etc).
  • Riduzione dei tempi di attraversamento dei processi commerciali e di valutazione del merito
    creditizio.
  • Azzeramento dei tempi di elaborazione.
  • Azzeramento dei costi associati al ricorso a Servizi Esterni di rielaborazione delle informazioni
    contabili. * Possibilità di estendere alcuni servizi anche ad interlocutori esterni (Professionisti, Associazioni). * Incremento della capacità della direzione Crediti di identificare i segnali deboli di potenziale
    insolvenza.

Punti di Forza

Leanus è una piattaforma per l’analisi dei dati contabili. Ciò vuol dire che è possibile elaborare sia i bilanci ufficiali in formato IV Dir CEE (XBRL, XML, XLS, CSV), sia i bilanci di SAS, SNC, sia i bilancini di verifica (provvisori) scaricati da gestionali o elaborati in xls.

  • Upload di file standard. Elabora in tempo reale e senza intervento dell’utente documenti in formato XBRL, XML, CSV e altri formati prodotti da fornitori di Business Information e sistemi contabili.
  • Upload di file proprietari. Elabora in tempo reale fogli excel (es. Business Plan, situazioni contabili provvisorie, ..) ed altri documenti di proprietà dell’utente riconducendoli ai medesimi schemi contabili delle fonti ufficiali.
  • Uplaod da sistemi di contabilità. Elabora e riclassifica in tempo reale le situazioni contabili elaborate dai principali programmi di contabilità.
  • Input manuali. Consente l’inserimento manuale di situazioni contabili annuali e/o infrannuali.
  • Upload file di soggetti “stranieri”. Elabora in tempo reale i bilanci di società Spagnole e/o residenti in altri paesi che presentano uno schema di bilancio conforme alle Direttive Europee. Consente la gestione di informazioni contabili parziali messe a disposizione dai Registri Internazionali.
  • SAS/SNC. Consente di elaborare i bilanci e le situazioni contabili delle Società di Persone
  • Elaborazione informazioni dal Modello Unico. Consente di elaborare le informazioni contenute nei quadri RF, RG della dichiarazione delle società di persone Modello Unico SP) e delle persone fisiche (Modello Unico PF).
  • Analisi di Bilancio. Elabora qualsiasi input e lo riconduce a diversi schemi di Conto Economico, Stato Patrimoniale e Rendiconto Finanziario in funzione delle esigenze e degli obiettivi del Cliente. Indici ed elaborazioni sono disponibili per ciascun esercizio o periodo infrannuale.
  • Analisi Trend. Gestisce fino a 10 esercizi o periodi infrannuali (anno o frazioni).
  • Riclassificazioni. La riclassificazione proposta in automatico puo’ essere modificata, integrata e personalizzata dall’ utente e salvata per successivi utilizzi.
  • Rettifiche. L’utente puo’ effettuare simulazioni rettificando le singole poste contabili e verificando gli impatti delle rettifiche su tutte le elaborazioni da esse derivanti.
  • Schemi personalizzati. Oltre agli schemi proposti, è possibile inserire schemi di riclassificazione personalizzati su specifiche esigenze del cliente finale (Es. Riclassificazione CE.BI).
  • Calcolo score e profilo di Rischio. Il calcolo del Rischio è effettuato attraverso algoritmi proprietari (Leanus Score), algoritmi utilizzati dalla comunità finanziaria (es. Z-Score di Altman, Fascia MedioCredito) e attraverso analisi che consentono di valutare l’equilibrio Economico, Patrimoniale e Finanziario per ciascun periodo contabile.
  • Fascia MCC. Il calcolo della Fascia di Merito del MedioCredito Centrale è effettuato in tempo reale per ciascun periodo contabile.
  • Fido Consigliato. Per ciascuna impresa e periodo contabile, viene proposto il livello massimo di indebitamento aggiuntivo che l’impresa è in grado di sostenere e il conseguente fido “consigliato”.
  • Valore Aziendale. Il calcolo di Equity Value ed Enterprise Value è effettuato per ogni esercizio o periodo infrannuale. E’ possibile inserire il valore desiderato dei Multipli.
  • Benchmark. Sono disponibili tre modalità per effettuare il Benchmark: Benchmark Leanus, Benchmark con selezione nominativa, Benchmark con Settore.
  • Business Plan. E’ possibile elaborare in tempo reale la proiezione dei dati storici su un arco temporale che va da 2 a 8 anni. Per ciascun periodo, oltre a Conto Economico, Stato Patrimoniale e Rendiconto Finanziario Atteso, sono disponibili gli indici, il profilo di rischio e la valutazione aziendale attesa.
  • Analisi Gruppi. E’ possibile aggregare un numero illimitato di imprese e valutarne il profilo di rischio aggregato, simulando l’esistenza di un bilancio Consolidato. Per ciascun aggregato sono disponibili tutte le analisi previste per la singola impresa e un intero menu dedicato all’analisi dei gruppi (Matrici, Rischio Portafoglio, Analisi di Intensità e Dispersione, etc).
  • Analisi Target. L’analisi dei target commerciali puo’ avvenire selezionando qualsiasi parametro, indice o informazione qualitativa (dimensione, area geografica, ateco, Leanus
    Score, indice, parola chiave, etc).
  • Analisi settore. il motore di analisi e ricerca avanzata, nonchè la gestione dei gruppi consentono di effettuare complesse analisi settoriali garantendo l’omogeneità e
    confrontabilità delle imprese incluse nell’analisi.
  • Output e download. Ciascuna tabella è esportabile in Excel. Ciascuno degli oltre 100 grafici è esportabile in PDF, PNG, JPEG. Le slide delle analisi Leanus (Base, Avanzate, Personalizzate) sono prodotte in tempo reale ed esportabili in PDF e HTML.
  • Versioning. Consente di archiviare le analisi e risultati in un area riservata.

Modulo Analisi di Bilancio

Leanus gestisce i bilanci ufficiali e le situazioni contabili interne di qualsiasi origine, tipologia e lingua.

  • Stato Patrimoniale (Bilancio Abbreviato, Fonti-Impieghi, Liquidità)
  • Rendiconto Finanziario
  • Indici di Bilancio (Commentati per tutte i periodi di analisi)
  • Prospetto IV DIR CEE di input
  • Personalizzazione della Riclassificazione
  • Gestione rettifiche e simulazioni
  • Calcolo Break-Even, Leva Finanziaria, Leva Operativa, Sintesi Eco/fin
  • Libreria di Grafici esportabili in pdf, png, jpeg

Modulo Altri Schemi di Riclassificazione

La libreria di Leanus di schemi di riclassificazione può essere arricchita con quelli usati dalla Banca

  • CE.BI (input standard per procedure di valutazione del merito creditizio)
  • Rendiconto Finanziario e CCNO
  • OIC
  • IAS/IFRS
  • Schemi personalizzati
  • Libreria di Grafici esportabili in pdf, png, jpeg
  • Prospetto contabile e tabelle esportabili in excel

Modulo Valutazione

  • Score automatico (calcolato per ogni periodo contabile)
  • Valutazione di Affidabilità (equilibrio Economico, Patrimoniale e Finanziario)
  • Sintesi Eco/fin
  • Indici di Bancabilità (DSCR)
  • Attribuzione Fascia di Merito MedioCredito Centrale
  • Rating Fondo di Garanzia (Modulo Economico Finanziario, Andamentale Credit Bureau, Andamentale Centrale Rischi)
  • Confronto con dati di Benchmark (“esami del sangue”)
  • Confronto con Benchmark Leanus
  • Fido Consigliato
  • Capacità di indebitamento incrementale
  • Valutazione Valore Aziendale (Equity Value, Enterprise Value)
  • Libreria di Grafici esportabili in pdf, png, jpeg
  • Prospetto contabile e tabelle esportabili in excel

Modulo Benchmark

  • Selezione dei concorrenti (sia italiani che internazionali)
  • Confronto Conto Economico, Stato Patrimoniale, Rendiconto Finanziario
  • Indici di Bancabilità (DSCR)
  • Calcolo delle quote di mercato relative
  • Confronto dei Rating
  • Confronto del Valore Aziendale
  • Confronto degli indici di Bilancio
  • Gestione Imprese Collegate (concorrenti, fornitori, partecipazioni, altro)
  • Libreria di Grafici esportabili in pdf, png, jpeg
  • Prospetto contabile e tabelle esportabili in excel

Modulo Business Plan

  • Proiezione dei dati Economici, Patrimoniali e Finanziari sui 4 periodi successivi
  • Calcolo degli indici di bilancio
  • Calcolo del rating futuro
  • Calcolo del Valore Aziendale futuro
  • Indici di Bancabilità (DSCR)
  • Libreria di Grafici esportabili in pdf, png, jpeg
  • Prospetto contabile e tabelle esportabili in excel
  • Creazione Analisi Base in tempo reale
  • Creazione Analisi Approfondita in tempo reale
  • Gestione Analisi personalizzate
  • Selezione rapida delle slide
  • Possibilità di inserire commenti
  • Archiviazione e gestione delle versioni e aggiornamenti

Modulo Smart Targeting

Leanus consente di estrarre liste di imprese utilizzando il Motore di Ricerca avanzata in grado di filtrare
qualsiasi informazione presente nel DB (“Smart Targeting”). Alcuni esempi:

  • Ricerca per uno o piu’ filtri
  • Dati Anagrafici (Denominazione, CF, data costituzione, etc)
  • Conto Economico (Ricavi, Acquisti, .., Utile Netto,etc)
  • Stato Patrimoniale (Immobilizzazioni, …., PFN, etc)
  • Rendiconto Finanziario (Cash flow operativo, .., Cash flow da investimenti, etc)
  • Indici di Bilancio (Variazione Ricavi, …,EBITDA/PFN, etc)
  • Dati Anagrafici (es Denominazione, CF, data costituzione, etc)
  • Conto Economico (Ricavi, Acquisti, .., Utile Netto,etc)
  • Stato Patrimoniale (Immobilizzazioni, …., debiti a breve, PFN, etc)
  • Rendiconto Finanziario (Cash flow operativo, .., Cash flow da investimenti, etc)
  • Indici di Bilancio (Variazione Ricavi, …,EBITDA/PFN, etc)

Modulo Analisi Gruppi

Leanus consente all’utente di creare in real time dei gruppi di imprese che rispondano a sue logiche (es. “I clienti della filiale con ATECO 10 che hanno tempi d’incasso dei crediti < 90 gg e rapporto ebit/oneri finanziari >3”) che possono essere analizzati sia a livello aggregato (es. Evoluzione della rischiosità del
gruppo negli ultimi 3 anni) che di singole imprese (es. Confronta l’impresa del gruppo dello stesso settore/provincia). Non è necessario che le imprese consolidino i propri bilanci. Uno stesso gruppo può essere composto da società di persone, società di capitali o da sottogruppi di imprese definiti).

  • Leanus consente di aggregare i bilanci delle imprese selezionate attraverso il motore di ricerca avanzata o selezionate nominativamente. E’ possibile pertanto:
  • Aggregare due o piu’ bilanci di imprese in tempo reale
  • Gestire le percentuali di consolidamento
  • Modificare i gruppi aggiungendo o eliminando imprese precedentemente selezionate
  • Elaborare il benchmark tra più gruppi
  • Analizzare il bilancio “aggregato”
  • Libreria di Grafici esportabili in pdf, png, jpeg
  • Prospetto contabile e tabelle esportabili in excel

Per ciascun gruppo sono calcolate in tempo reale le seguenti informazioni

  • Sintesi dei dati aggregati (Ricavi, Marginalità, PIL, Indebitamento, Leanus Score, etc)
  • Statistiche (Analisi di concentrazione e di dispersione sia in forma grafica che tabellare)
  • Matrici strategiche (Identificazione STAR, STUCK, RUNNERS, STABLE, etc)
  • Classifiche (Per Ricavi, EBITDA, Utile Netto, PFN, …)
  • Analisi Categorie (STAR, STUCK, RUNNERS, STABLE)

VANTAGGI

La Banca riduce i tempi di attraversamento dei processi commerciali e di valutazione del merito creditizio, azzerando i tempi di elaborazione. Azzeramento dei costi associati al ricorso a Servizi Esterni di rielaborazione delle informazioni contabili delle imprese. Possibilità di estendere alcuni servizi anche ad
interlocutori esterni (Professionisti, Associazioni) e miglioramento della capacità di identificare i segnali deboli di potenziale insolvenza.

DESTINATARI

* Banche e Società Finanziarie guidate da un management esperto non solo delle problematiche tipicamente bancarie, ma soprattutto delle dinamiche che caratterizzano le PMI. * Per il nostro Cliente l’analisi del Bilancio ufficiale e gli score automatici sono un pre-requisito indispensabile in quanto consentono, se in possesso delle necessarie capacità, di ottenere un primo giudizio; non sono tuttavia sufficienti per la corretta valutazione dell’impresa, del suo potenziale, della “bancabilità” dei suoi progetti e del suo merito di credito. * Per il nostro Cliente sono fondamentali la capacità di analizzare le informazioni contabili di periodo, la capacità di realizzare in tempo reale il business plan e il benchmark, la velocità di elaborazione di algoritmi che oggi richiedono tempi lunghi non coerenti con le esigenze commerciali (Es. Fascia di Merito MCC, etc.).

Le funzioni che usano Leanus in Banca: Direzione Generale, Direzione Crediti, Direzione Marketing, Gestori Corporate, Responsabili di Filiale, Osservatori e
Centri Studio

CASI DI SUCCESSO

Tra i casi di successo si segnalano:

  • Operatore bancario specializzato nella filiera del credito commerciale, del credito finanziario di difficile esigibilità e del credito fiscale.
  • Gruppo indipendente specializzato nel finanziamento «su misura» alle imprese, realizzato mediante l’anticipazione e la gestione dei crediti commerciali (secondo la c.d. legge sul factoring, n. 52/91).
  • Cassa di Risparmio piemontese molto legata al territorio e specializzata nelle soluzioni finanziarie per le PMI.
  • Primario Gruppo Fiduciario specializzato nella Wealth Administration, nella gestione di Trust e nella consulenza alle imprese.
  • Gruppo Bancario multinazionale specializzato nei servizi finanziari per privati, imprese ed istituzionali.

Rassegna Stampa

Rivista Bancaria – Corporate Office 2.0 – Chiacchierini, Perrone, Fischetti

Di seguito è riportata la registrazione del Webinar realizzato con il dott. Mario Borda, Ufficio Crediti Banca CRS

Feedback

E’ stato d’aiuto?

Si No
You indicated this topic was not helpful to you ...
Could you please leave a comment telling us why? Thank you!
Thanks for your feedback.

Pubblica il tuo feedback su questo topic.

Perfavore, non utilizzare per richieste di supporto.
Per il supporto clienti, contattaci qui.

Pubblica commento