Perchè riclassificare un bilancio

Perchè è importante riclassificare un bilancio o una situazione contabile?

Qualunque sia lo schema adottato, la riclassificazione consente di ricondurre ad uno schema unico e noto all’analista i dati contabili originali consentendo così sia una migliore interpretabilità che il confronto con altri dati contabili riclassificati allo stesso modo.

Effettuata la riclassificazione è possibile comprendere il profilo economico, patrimoniale e finanziario di una un’impresa o di un gruppo di imprese e di valutarne l’andamento della gestione o ipotizzarne l’andamento futuro. La dottrina e la prassi economico-aziendale propone differenti logiche di riclassificazione, da cui discendono vari modelli e schemi applicativi. L’obiettivo comune è quello di isolare le voci relative alla gestione caratteristica, evidenziare le fonti dagli utilizzi, mettere in evidenza il grado di liquidabilità e solidità patrimoniale dell’azienda, ottenendo così una migliore rappresentazione della situazione aziendale.

La riclassificazione benché sia automatizzata da Leanus®, spesso impone delle scelte che solo l’analista è in grado di effettuare correttamente, talvolta solo avendo accesso ad informazioni riservate all’impresa. Basti pensare ad esempio alla suddivisione dei costi tra fissi e variabili, alla distinzione tra ricavi caratteristici e non o a identificazione della quota IVA dei Crediti Clienti.

Di seguito presenteremo sia gli schemi di riclassificazione che hanno trovato più largo impiego tra gli analisti che una libreria di altri schemi che rispondono alle diverse esigenze di analisi.

Leanus prevede tre tipologie di schemi di riclassificazione della Fonte:

  • gli schemi principali
  • gli schemi aggiuntivi
  • gli schemi personalizzati (o altri schemi)

Gli schemi principali sono:

NOTA BENE
Se la fonte è un bilancio civilistico, anche se incompleto, Leanus elabora lo Schema Civilistico Normalizzato

Qualsiasi fonte, ovvero bilanci civilistici, bilanci stranieri, bilancini di verifica, piani dei conti etc, può essere riclassificata utilizzando gli Schemi Principali

_________________________________________________________________________________________

Gli schemi Aggiuntivi

Gli schemi Aggiuntivi sono:

Gli schemi Aggiuntivi sono allineati con gli schemi Principali in modo tra mantenere la coerenza tra i diversi modelli.

Gli Altri Schemi di Riclassificazione

Gli Altri Schemi includono:

  • Schema CE.BI (include un menu di gestione riclassificazione dedicato)
  • Rendiconto Finanziario e CCNO
  • OIC (non attivo)
  • IAS/IFRS (non attivo)
  • Schemi Banca
  • Modello IC/PL (include un menu di gestione riclassificazione dedicato)

Il menu Altri Schemi è dedicato ad accogliere i modelli personalizzati sviluppati appositamente per i Clienti Corporate e per gli Istituti di credito.

_________________________________________________________________________________________

Un esempio di attribuzione delle voci di riclassificazione ad un prospetto civilistico

_________________________________________________________________________________________

Gestione del segno (stesso segno – segno opposto)

Prima di procedere alla riclassificazione ricordare che:
nel Conto Economico le seguenti voci sono rappresentate con il segno meno:

  • Acquisti
  • Costi Fissi
  • Costi Variabili
  • Ammortamenti
  • Accantonamenti
  • Svalutazioni
  • Imposte

pertanto se nella fonte sono riportate con il segno (+), vanno riclassificate invertendo il segno (segno opposto).

Nello Stato Patrimoniale a Fonti e Impieghi, le seguenti voci sono rappresentate con il segno meno:

  • Fondo di Ammortamento
  • Debiti Fornitori
  • Altri Debiti
  • Fondi
  • Liquidità

Per maggiori informazioni visualizza i webinar dedicati alla gestione della riclassificazione.

Feedback

E’ stato d’aiuto?

Si No
You indicated this topic was not helpful to you ...
Could you please leave a comment telling us why? Thank you!
Thanks for your feedback.

Pubblica il tuo feedback su questo topic.

Perfavore, non utilizzare per richieste di supporto.
Per il supporto clienti, contattaci qui.

Pubblica commento